in mostra dal 12 al 27 luglio 2014

In “Abruzzo in Pietra” l’artista racconta la propria terra, le tradizioni e la natura, utilizzando come materia principe la pietra della Majella. Tutte le sue sculture sono piene di energia, creatività e concretezza. La mostra si apre con il Guerriero di Capestrano, per poi passare all’arrosticino, e poi ancora al Maggiociondolo per finire con germinazione. Opere realizzate con intensa meticolosità e grande passione.

Biografia

Giuseppe Colangelo è nato a Liestal in Svizzera nel 1968, si è diplomato presso l’Istituto Statale d’Arte di Vasto nel 1988, in arte dei metalli e dell’oreficeria. Successivamente ha concluso gli studi presso l’Accademia delle Belle Arti di Firenze, sezione scultura (1992). E’ seguita una fase di insegnamento, come docente di Storia dell’arte e Linguaggio Visuale, prima presso il Liceo Artistico di Lecco, poi presso il Liceo Artistico di Basilea (Svizzera), dal 1998 insegna Discipline plastiche presso l’Istituto d’Arte di Perugia, Lanciano e Chieti. La sua attività di ricerca ha seguito in modo significativo i vari settori delle arti visive: scultura, pittura, grafica, cinema, fotografia e nella didattica attraverso progetti artistico-educativi allestendo il Laboratorio Sperimentale d’Arte “Dallo scarabocchio alla creatività” rivolto a minori, all’integrazione e ai diversamente abili.

Ha preso parte a numerosi Simposi Internazionali di Scultura, in particolare XV Simposio Internazionale di Scultura a Carrara, Morphè e Tragitti nella Provincia di Cremona, Scolpire in Piazza a Sant’Ippolito (PU), Vergnacco (UD), Orzinuovi (BS) e Albiano (TN).

Numerose sono le sue partecipazioni a mostre personali e collettive sia in Italia che all’estero, in Svizzera, America, Australia, Spagna, Olanda, Cina, Belgio, Germania e diversi i premi e le menzioni ottenuti.

Dal 1994 ha organizzato e diretto le manifestazioni come CastigliArte, il Premio Primavera presso la Galleria Artis di Basilea e al Consolato Generale d’Italia di Basilea. Dal 1998 Ha organizzato e diretto i Simposi di Scultura SCULPERE a Rapino (CH) in collaborazione con la Biennale di Venezia & Sensi Contemporanei, a Castiglione Messer Marino (CH) e Sambuceto (CH), “MAYA” a Palena (CH), “Forme nel territorio della Marrucina” Canosa Sannita (CH); “Scultura Live” a Pescopennataro (IS); “Incontaminazioni Art Workshop_07” a Celenza sul Trigno (CH), “Happening di Land Art– X SALVARTI” a Tufillo (CH). In occasione dell’Abete 2012 di Pescopennataro (IS), ha diretto il Simposio Internazionale di Scultura_LIVE a ROMA.

Attualmente è docente di Discipline Plastiche e Scultoree presso il Liceo Artistico di Lanciano (CH).

e-mail: colangelo_giuseppe@yahoo.it
web: www.giuseppecolangelo.it


BIOGRAPHY

Giuseppe Colangelo was born in Switzerland in 1968. He graduated from the Istituto Statale d’Arte di Vasto in 1988, in metal art and jewellery. He concluded his studies at the Academia di Belle Arti of Florence, in sculpture (1992). Following this he completed a period of teaching, as Professor of History of Art and Visual Language. He has taken part in numerous international symposias of sculpture, including the 15th International Symposium of Sculpture in Carrara. He has participated on numerous occasions in solo and group exhibitions both in Italy and abroad, in Switzerland, America, Australia, Spain, the Netherlands, China, Belgium, and Germany, and received several awards and notes of recognition. From 1994 he organized and directed the events like CastigliArte, the spring exhibitions at the Art Gallery in Basel and at the Consulate General of Italy in Basel. From 1998 he organized and directed the symposyum “SCULPERE”. He is currently Professor of Plastic and Sculptural Disciplines at the Liceo Artistico in Lanciano (Ch)