in mostra dal 4 al 17 agosto 2014

In “Ethereal Dolls” si esalta il mondo femminile in un gioco fantastico e surreale che descrive la forza e la fragilità delle sue protagoniste.

Biografia

Antonella Cinelli è nata a Teramo nel 1973. Conseguita la maturità presso il Liceo Artistico, si iscrive all’ Accademia di Belle Arti di Bologna dove si diploma nel corso di pittura nell’ anno 1997. Attualmente vive e lavora a Bologna. Fa parte del movimento artistico della “nuova figurazione italiana”. La sua carriera espositiva è iniziata nel 1993 e tra le varie mostre ha esposto al Museo della permanente di Milano, al museo Mazzucchelli di Brescia, al museo Marino Marini di Firenze e all’Aurum di Pescara. Le sue opere sono presenti in diverse collezioni pubbliche e private tra le quali: fondazione “il Vittoriale degli italiani” Gardone di Riviera,fondazione Carisbo di Bologna, fondazione Vignato di Vicenza, Museo civico di Vasto e Fondazione Fabbri di Bologna.

Nel 2006 ha vinto il primo premio per la pittura nel concorso nazionale Premio Celeste e nel 2011 è stata invitata ad esporre alla 54 biennale di Venezia nel padiglione Italia Abruzzo.

Attualmente lavora con la galleria Fu Xin Gallery di Shanghai con cui ha iniziato un percorso espositivo internazionale partecipando a rassegne d’arte sia in Cina che negli Usa.
In Italia è rappresentata dalla galleria Forni di Bologna.

e-mail: antocinel@hotmail.it
web: http://antonellacinelli.com

BIOGRAPHY

Antonella Cinelli was born in Teramo in 1973, she graduated in painting at the Academia di Belle Arti of Bologna in 1997. She is part of the artistic movement of “New Italian Figuration“. Her exhibition career began in 1993 and between various exhibitions she has shown at the Museo Della Permanente in Milan, at the Museum Mazzucchelli of Brescia and the Marino Marini Museum in Florence as well as Aurum in Pescara. Her works are present in many private and public collections including: fondazione “il Vittoriale degli italiani” of Gardone Riviera, the foundation of Carisbo Bologna, the Vicenza Vignato Foundation, the Civic Museum of Vasto and the Blacksmiths Foundation of Bologna. In 2006 she won the first prize for painting in the national competition ‘Premio Celeste’ and in 2011 was invited to exhibit at the 54th Venice biennale in the Abruzzo pavilion. She currently works with the Fu Xin Gallery in Shanghai where she started an international exhibition by participating in art exhibitions in China then in the USA. In Italy she is represented by the Forni Gallery in Bologna.