Lost Movement in "ROSSOphilia"

 

RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

 

09. ROSSOphilia Lost Movement

LA COMPAGNIA:

La compagnia Lost Movement nasce nel 2011 da un’idea di Nicolò Abbattista. Lost Movement si propone di ricreare attraverso il linguaggio del corpo concetti ed emozioni che appartengono al quotidiano delle persone. Il loro lavoro si basa su una forte improvvisazione fisica e concettuale, sul teatro danza e sulla danza contemporanea. Gli spettacoli messi in scena dalla compagnia sono stati “Help me”, “Eros e Thanatos”, “Transfert” e “Relation” e “Daily Mirror”. Ciò che caratterizza i workshop della compagnia è l’uso del corpo in relazione ad altri corpi, agli oggetti, ai vestiti. 

I danzatori della compagnia si sono formati principalmente presso alcune accademie di Milano (M.A.S, S.P.I.D e Carcano), alcuni di loro hanno già avuto esperienze professionali in alcune produzioni di danza contemporanea come “Melodia” di Matteo Levaggi, “Rave” di Corale Armitage, “Riverbero” di Paolo Mohovic.

La compagnia dal 2012 ad oggi vince vari concorsi tra cui Donna in Danza 2012, Rho danza 2012, Company Contest 2012, VIDANZA 2014, Premio Città di Milano 2014.

Nell’a.a 2012/2013 la compagnia organizza degli stage di danza contemporanea e teatro presso la scuola di danza Fantàsia di Valeria Ventura e Federica Mantegazza presso Rovello Porro e Venegono Superiore.

Il loro primo spettacolo “Relation” debutta il 23 Febbraio 2013 al Teatro Auditorium di Rho. Lo spettacolo viene replicato il 10 giugno 2013 presso il Teatro MAS & Studios  di Milano, il 26 luglio 2013 presso il Polo Museale S. Spirito di Lanciano (CH), il 28 giugno 2014 presso il Teatro Auditorium Regina Pacis di Molfetta (BA).

Lo spettacolo “Eros e Thanatos” debutta il 23 giugno 2013 presso il ninfeo di villa Litta a Lainate all’interno della rassegna teatrale “Assicurarsi ai sedili” diretta da Massimiliano Mancia.

Lost Movement è sponsorizzata da Danzadance.

Il 13 aprile 2013 la compagnia tiene una conferenza-interazione con gli studenti dell’Accademia di Brera di Milano durante un corso tenuto dal professore Ignazio Gadaleta. Il 10 maggio 2014 invece ha tenuto una performance assieme agli allievi del corso di pittura dello stesso professore all’interno dell’Aula 1 dal titolo “Verde. Storie di un colore”.

Lo spettacolo “Daily Mirror” ha debuttato il 23 novembre 2013 all’interno dell’International Choreographic Competition al Milano Danza Expo presso Novegro. Lo spettacolo viene replicato il 28 marzo 2014 all’interno della rassegna teatrale indetta dall’associazione “Amici di Anna” presso il Teatro Edi all’interno del Centro Barrios a Milano; il 26 maggio 2014 presso il Teatro Auditorium di Rho, il 31 maggio 2014 presso il Teatro Edi all’interno del Centro Barrios a Milano per la finale del Premio Borsa Teatrale Anna Pancirolli, il 28 giugno 2014 presso il Teatro Auditorium Regina Pacis di Molfetta (BA).

Lo spettacolo site-specific “Beyond The Dolls” debutta il 09 agosto 2014 per il “FLIC - Festival Lanciano In Contemporanea” presso il Polo Museale Santo Spirito di Lanciano (CH).

Il 13 dicembre 2014 il primo lavoro di video-danza della compagnia, “Ioni”, vince il Primo Premio del Pubblico della Rete all’interno del contest La Danza in 1 Minuto 2014 di Coorpi – Coordinamento Danza Piemonte.

Lo spettacolo “ROSSOphilia” debutta il 23 novembre 2014 all’interno della rassegna “Sinergia” al Milano Danza Expo presso Novegro. Lo spettacolo viene replicato il 28 febbraio 2015 presso il Teatro Auditorium di Rho, il 1 marzo 2015 all’interno della rassegna “Danza In Scena” presso il Teatro San Giovanni Bosco di Bergamo e il 27 maggio 2015 all’interno del Festival All In presso il Teatro Dell’Orologio di Roma.

La performance “ROSSOphilia 2.0” viene selezionata e debutta all’interno del Festival CircoStanze il 30 aprile 2015 presso il Castello De Gualtieris a Castrignano De Greci (Lecce).

Lo spettacolo “POPoff” debutta il 21 giugno 2015 presso il Teatro Auditorium di Rho.

e-mail: 

web: http://lostmovement.it/


Nicolò Abb

IL COREOGRAFO:

Nicolò Abbattista nasce a Molfetta (BA) nel 1990. Frequenta l’accademia dello spettacolo M.A.S nella quale si diploma nel 2012, anno in cui forma la sua compagnia “Lost Movement”. Approfondisce gli studi di danza classica, danza contemporanea, contact improvisation e release technique con maestri di fama internazionale. Dal 2012 collabora ad installazioni, performance e incontri performativi con gli studenti del corso di pittura del professore Ignazio Gadaleta dell’Accademia di Belle Arti di Brera e insegna in vari stage e laboratori in Italia, tra cui il “Milano Danza Expo” per le edizioni 2013 e 2014, “Frascati Danza 2015”, “Festival Ballet 2015”. Si laurea in “Comunicazione e Psicologia” dell’Università Bicocca di Milano. Da Maggio 2014 collabora come coreografo col Centro Electa di Teramo diretto da Eleonora Coccagna per la realizzazione di vari spettacoli di danza contemporanea. Dal 2014 è in giuria come docente di danza contemporanea per i concorsi “Anima e Corpo”, “Bimbi in Scena” e “Rho Danza” di Irene Romano e “Danza In Scena” di Erminia Campana. Nel a.a  2014/2015  frequenta  il  Master  di  I  livello  in  Spettacolo,  Impresa  e  Società  presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.Attualmente lavora anche nel settore Comunicazione, Organizzazione e Relazioni Pubbliche dell’Accademia Susanna Beltrami di Milano.


Si esibiranno presso l'Officina Storica della Sangritana nello spettacolo "ROSSOphilia", nato a seguito del sodalizio artistico con l’artista Massimo Desiato, conosciuto proprio nella scorsa edizione del FLIC.

SINOSSI:

“Non sono io il padrone della mia vita: io sono un filo che dev'essere intessuto nella trama della vita! Bene, se non so tessere sono almeno capace di tagliare questo filo.”[Søren Kierkegaard, Aut- Aut, 1843]

Lost Movement in “ROSSOphilìa” affronta il tema più problematico, il più antico, quello più caro ad ogni essere vivente, la libertà. Fragile, agognata, troppo spesso negata, la libertà si presta in maniera eccellente ad essere raccontata con il movimento del corpo che, nel connubio con la musica, riesce a rappresentare, meglio di tante parole, le mille sfaccettature di questo tema così complesso, concedendosi nel finale un'indispensabile speranza, la chance che ogni uomo ha il diritto/dovere di sognare.

REGIA E COREOGRAFIA: Nicolò Abbattista 

DIRETTORE DI SCENA: Christian Consalvo 

STAGE DESIGNER: Massimo Desiato 

FOTOGRAFIA: Antonella Scampoli

INTERPRETI: Manuela Colleoni, Mirta Boschetti, Susanna Pieri, Giorgia Varano, Eleonora Mongitore, Samuele Arisci, Christian Consalvo.

 

Sponsor