Massimo Desiato alias TeschioUrbano

dal 12 luglio al 2 settembre

Teschio

BIOGRAFIA:

Massimo Desiato alias TeschioUrbano nasce a Pescara nel 1980, è uno sperimentatore che ama giocare con le forme e con  la materia, associandole e dando loro nuova vita attraverso l'utilizzo di materiali di scarto. Il suo percorso è stato molto lungo e spesso dispersivo.

“La mia passione nasce dai block notes che mi riportava mio padre dall’ufficio, mi diceva disegna e quando tornava, erano già tutti pieni. Il percorso è stato molto lungo e spesso dispersivo, era legato più ad un fatto di riproduzione di quello che vedevo, mentre negli ultimi anni ho scoperto la passione dell’interpretazione personale, la curiosità per i materiali più disparati, sapere come nascono e quali processi riescono a trasformarli sia nella forma che nella sostanza.

Lo stile personale credo sia solo una delle tante parole per catalogare le idee, non credo sia fondamentale, credo conti più trasmettere un’emozione, riuscire ad entrare ‘dentro’ senza citofonare al cognome giusto ma semplicemente dicendo “ sono il fioraio”, lasciare e scappare.

Quello che mi muove è la continua analisi e la curiosità per i materiali più disparati, sapere come nascono e quali processi riescono a trasformarli sia nella forma che nella sostanza. Le tecniche utilizzate nella ricerca spaziano tra il recupero di materiali abbandonati e l'analisi delle forme, studiandone i legami simbiotici; la matericità e le straticromie sono senz’altro tra le mie preferite.”


Geometrie Assolute per Ordinare le Tempeste Massimo Desiato alias TeschioUrbano

IN ESPOSIZIONE:

In “Geometrie Assolute per Ordinare le Tempeste” l’artista crea un progetto in evoluzione, raccogliendo alcune delle tecniche sviluppate lavorando sulla ricerca e l'interazione tra materiali diversi. Le strutture geometriche sono in connessione tra di loro e con la solida base, creano una rete nel tentativo di dominare le passioni, che inevitabilmente trasformano quei semplici legami in simbiosi vere e proprie e provano a imitare la complessità dei rapporti umani; sono strutture per imprigionare, fermare nel tempo le passioni, le emozioni che alla fine trovano dei varchi fondendosi nelle opere, nelle installazioni e nelle performance.

e-mail:

Web: http://teschiourbano.com/


BIOGRAPHY:

Massimo Desiato alias TeschioUrbano born in Pescare in 1980.

“What moves me is the on-going analysis and the curiosity towards the most oddly assorted materials, and knowing how they come into the world and which processes are able to transform them both in the form and in the substance. The techniques involved range from recycling of abandoned objects and the analysis of the forms, thus analyzing the symbiotic connections.”

e-mail:

Web: http://teschiourbano.com/

Sponsor2017