Mancanza Purgatorio

11 agosto 2017, ore 21.30 - interverrà Adriano Aprà

mancanza purgatorio

CLICCA QUI PER IL TRAILER DEL FILM


DATI TECNICI:

Regia: Stefano Odoardi

Anno di produzione: 2016

Cast: Angelique Cavallari, 17 abitanti del quartiere Sant’Elia di Cagliari, Sebastiano Filocamo (Voce Maschile)

Montaggio: Gianluca Stuard

Musiche: Andrea Manzoli

Paese: Olanda/Italia

Produzione: O Film, Strike Fp, con il sostegno di Comune di Cagliari, Fondazione Sardegna Film Commission


Mancanza-Purgatorio è il secondo film di una trilogia. Seguendo l’idea di base del progetto Mancanza, e la sua ricerca nel linguaggio del cinema, è un film non scritto. Per questo capitolo il regista ha dipinto degli acquerelli astratti che sono diventati l'effettiva scrittura per immagini del film, utilizzati durante le riprese e poi in fase di montaggio e per la scrittura delle musiche. Sono stati esposti a Cagliari in occasione della mostra “Il Di/Segno del Cinema Italiano”, curata da Giona A. Nazzaro.

TRAMA:

In un ipotetico Purgatorio Contemporaneo un Angelo naviga su un cargo che trasporta container in un viaggio verso l’ignoto mentre un gruppo di esseri umani si trova in un non luogo in attesa della possibile salvezza.

NOTE DI REGIA:

Mancanza-Purgatorio è un film sull’Errare inteso nel suo doppio significato di Sbagliare e Vagare.

INTERPRETI:

La protagonista, nel ruolo dell'Angelo, è Angélique Cavallari, “una promessa del cinema italiano” in un ruolo di dimensione universale e internazionale che si ispira alla figura di Ulisse. Un rivoluzionario Ulisse al femminile che affronta il suo viaggio in mare aperto verso l'ignoto. Ha interpretato l'Angelo anche in Mancanza-Inferno, il primo film della trilogia. Recentemente vista al cinema in Fantasticherie di un passeggiatore solitario di P. Gaudio e in Anni felici di D. Luchetti. Insieme all'Angelo vi sono gli abitanti della Terra, 17 attori non professionisti, scelti fra la comunità del quartiere Sant'Elia di Cagliari. Grande periferia storicamente disagiata, nella quale parole come errare, possibilità di salvezza e riscatto hanno una risonanza concreta, reale. Gli abitanti di Sant'Elia diventano così i personaggi ideali per la rappresentazione del Purgatorio Contemporaneo. Il casting si è sviluppato attraverso un lavoro di conoscenza del quartiere da parte del regista, ed è durato circa un anno. La voce narrante di Mancanza-Purgatorio è di Sebastiano Filocamo, visto di recente in Sangue del mio sangue di M. Bellocchio, Anime nere di F. Munzi e protagonista in Tutti i rumori del mare di F. Brugia.


BIOGRAFIA:

Stefano Odoardi è un regista e artista visivo che vive e lavora tra l’Italia e l’Olanda. Ha realizzato diversi cortometraggi, premiati in vari film festival internazionali. Il suo primo lungometraggio è ‘Una Ballata Bianca’ (2007). Presentato nella selezione ufficiale del 36th Film Festival di Rotterdam, ha partecipato a numerosi festival internazionali ed è stato distribuito in Olanda dal Filmuseum e in Italia. Premi: miglior film al Tiburon International Film Festival 2007 (San Francisco, Usa), miglior film al Festival del Cinema Invisibile 2008 (Como), premio speciale della giuria al Gallio Festival del Cinema Italiano Opere Prime 2008 (Gallio, Italia). Nel 2008 il Film Festival Era New Horizons di Wroclaw (Polonia) realizza una retrospettiva dei suoi cortometraggi. Nel 2009 riceve dal Jenjou International Film Festival (Sud Corea) il premio come miglior work in progress per il suo progetto ‘Mancanza’. Il mediometraggio ‘Tunnel Vision’ (2010), prodotto dalla Tv olandese, è stato presentato in concorso - tra gli altri - al Nederland Film Festival e al SXSW festival (USA).Premi: miglior regia al Sulmona Cinema 2010; miglior film al Festival Visioni Italiane 2012 organizzato dalla Cineteca di Bologna. ‘Mancanza-Inferno’, lungometraggio girato a L’Aquila, ha avuto la sua prima mondiale al Rotterdam International Film Festival 2014 ed è stato presentato alla Biennale di Venezia 2014, settore Musica. Premiato al Flaiano Film Festival 2015 - Pescara, il film è uscito in diverse sale italiane ed è distribuito sulle piattaforme iTunes internazionali. Stefano Odoardi è stato uno degli 8 registi internazionali selezionati dal Binger Director’s Lab 2012. Nel 2014 il Nuovo Cinema Aquila di Roma gli dedica una retrospettiva. Attualmente è in preparazione il nuovo film 'LIVE!', prodotto dal premio Oscar Hans De Weers (L'albero di Antonia). La critica internazionale si è spesso occupata del cinema di Stefano Odoardi, in Italia ne hanno scritto – tra gli altri – Roberto Silvestri, Cristina Piccino, Giona A. Nazzaro, Leonardo Persia (Rapporto Confidenziale).

 

Sponsor2017